M7 Priest self-propelled gun

Brontolando sul campo di battaglia arriva l’M7 Priest, il cavallo di battaglia delle unità di artiglieria motorizzate, portando un supporto di fuoco ravvicinato senza precedenti agli eserciti statunitensi e britannici.

Nel 1941 un prototipo convertito, il T32, basato sui primi telai M3 Lee fu scelto per testare il nuovo obice M2 105mm.

Il T32 fu modificato con una sovrastruttura aperta, montando un obice da 105 mm e una mitragliatrice Browning M2 fissata in una torre anteriore sinistra. Questo ha dato un eccellente arco di fuoco, mentre l’obice è stato posizionato offset a destra. Questa caratteristica è stata notata dagli inglesi e debitamente soprannominata “Priest”, a causa della postazione MG simile al pulpito.

Una volta accettato per il servizio nel febbraio 1942 come M7 105mm semovente, la produzione è iniziata immediatamente. Durante la produzione, il telaio è stato spostato dalla M3 alla M4 per la standardizzazione. Nel servizio britannico, alcuni M7 trasportavano un set radio, che prendeva il posto di 24 proiettili.

Mentre i primi M7 furono prodotti per gli Stati Uniti. Esercito, alcuni sono stati deviati per sostenere gli inglesi in Nord Africa. Novanta M7 furono inviati all’Ottava armata britannica in Nord Africa, che furono anche i primi ad usarlo in battaglia durante la seconda battaglia di El Alamein a fianco del Bishop, un cannone semovente quasi obsoleto basato sull’Ordnance QF 25-pounder.

Gli inglesi continuarono ad utilizzare l’M7 durante le campagne nordafricane e italiane. Le tre divisioni di fanteria d’assalto (3rd e 50th British, 3rd Canadian) che sbarcarono su Sword, Juno e Gold beaches il D-Day avevano i loro reggimenti di artiglieria equipaggiati con l’M7. L’M7 è stato utilizzato anche in Birmania, e ha giocato un ruolo significativo nella battaglia di Meiktila e l’avanzata su Rangoon nel 1945.

In servizio negli Stati Uniti, l’M7 è stato un grande successo. Durante la Battaglia del Rigonfiamento, ogni divisione corazzata statunitense aveva tre battaglioni di M7, dando loro un supporto di artiglieria mobile senza precedenti.

Questo kit espande le opzioni semoventi per i tuoi eserciti Bolt Action ed è l’aggiunta perfetta alla nostra nuova gamma di americani invernali!

Modelli forniti smontati e non verniciati

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.