Lunar Prospector

Lunar Prospector, sonda spaziale statunitense che ha studiato la chimica della superficie lunare. Lunar Prospector è stato lanciato il gen. 6, 1998, da un razzo Athena II da Cape Canaveral, Florida. Entrò in orbita lunare l ‘ 11 gennaio e raggiunse la sua orbita di mappatura finale, alta 100 km (60 miglia), quattro giorni dopo.

Rendering dell'artista della sonda Lunar Prospector.
Rendering dell’artista della sonda Lunar Prospector.

NASA / JPL

Lunar Prospector trasportava uno spettrometro a neutroni per studiare la composizione dello strato più alto del suolo lunare, il regolite, entro circa 1 metro (3 piedi) dalla superficie. I neutroni che si originano sottoterra a causa della radioattività e del bombardamento di raggi cosmici interagiscono con i nuclei degli elementi nel regolite in rotta verso lo spazio, dove possono essere rilevati dall’orbita. Un neutrone perde più energia in un’interazione con un nucleo leggero che con uno pesante, quindi lo spettro di neutroni osservato può rivelare se gli elementi leggeri, in particolare l’idrogeno, sono presenti nella regolite. Lunar Prospector ha dato chiare indicazioni di concentrazioni di idrogeno ad entrambi i poli, in crateri protetti dalla luce solare, interpretato come prova di atomi di idrogeno in eccesso legati nel ghiaccio d’acqua. Tale acqua rappresenterebbe una risorsa importante per le future missioni interplanetarie. L’acqua potrebbe essere elettrolizzata in ossigeno (prezioso come ossidante per razzi e per l’aria dell’equipaggio) e idrogeno (prezioso come combustibile per razzi).

Lunar Prospector
Lunar Prospector

Lunar Prospector Spacecraft launching, Jan. 6, 1998, Cape Canaveral, Florida, Stati Uniti

NASA / KSC

Lunar Prospector ha anche mappato il campo gravitazionale della Luna. Scoprì tre masconi sul lato vicino della Luna e mostrò che la Luna poteva avere un nucleo di ferro di circa 600 km (400 miglia) di diametro. Lunar Prospector è stato deliberatamente schiantato in un cratere nella regione polare meridionale il 31 luglio 1999, utilizzando l’ultimo del suo propellente. Telescopi su e intorno alla Terra hanno osservato le firme spettrali uniche per l’acqua, ma non ne hanno trovato nessuna.

Luna: mappa gravitazionale
Luna: mappa gravitazionale

Mappe gravitazionali della Luna, che mostrano i lati vicini e lontani, basati sui dati del Cercatore lunare.

NASA

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.